Kurt Vonnegut – Le sirene di Titano (The Sirens of Titan, 1959)

(di Paolo Arena)

1. La storia, le storie

2. Il linguaggio dell'indicibile

3. Temi

4. La fantascienza contro la solitudine

 

1. La storia, le storie

“Le sirene di Titano” racconta una storia ambientata sulla terra e nel sistema solare nel corso di diversi anni e con diversi protagonisti, oppure con protagonisti che nelle diverse fasi dell'opera sono persone diverse.

Winston Niles Rumfoord è un ricco imprenditore americano con una moglie, Beatrice, elegante ed annoiata. Durante un viaggio privato verso Marte Winston ed il suo cane finiscono in un certo fenomeno cosmico, l'infundibolo cronosinclastico, che causa loro due strani effetti: il primo è quello di essere partecipi dello strano punto di vista di cui si gode dall'infundibolo, un luogo dove avvengono tutte le cose possibili, presenti, passate, future; il secondo è quello di essere proiettati lungo un'asse di traslazione spaziale che li trasferisce periodicamente in vari luoghi del sistema solare tramite smaterializzazioni e rimaterializzazioni.

Leggi tutto...

Giù nella cattedrale (Guaritore galattico) – Galactic Pot Healer (1969)

di Paolo Arena

1. Trame

2. L'opera

3. Il principio ispiratore

4. La cura

5. La cattedrale risollevata

6. Lavoratori di tutta la galassia uniamoci

 

1. Trame

In una futura società ad elevato controllo, Joe Fernwright è un riparatore di vasi di ceramica ormai disoccupato a causa della sostituzione delle suppellettili con quelle di plastica: di produzione industriale, eterne, impersonali.

Rassegnatosi ad una vita di inutilità ed impossibilità a realizzarsi ancora, gli accadono due fatti in sospetta contemporaneità: ha dei guai legali e riceve la proposta di trasferirsi su un altro pianeta per poter tornare ad operare il suo mestiere. La proposta arriva da un essere alieno detto Glimmung, che gli si manifesta in maniera spettacolare come un'entità misteriosa e potente in cerca di aiuto per un'impresa eccezionale.

Leggi tutto...

P.K.Dick - Il sognatore d'armi (The Zap Gun, 1967)

(di Paolo Arena)

 

Indice:

1. La Storia

2. Stile e temi

3. Contesti

 

La storia

Lars Powderdry è un precog - un veggente - a capo di un'azienda che progetta armi per il dipartimento Sicurezza della Nazioni Unite del Blocco Occidentale all'inizio del ventunesimo secolo. Il suo lavoro è quello di ricevere in stato di trance la visione di progetti per congegni sempre più elaborati dagli effetti sempre più fantasiosi che poi una grande industria dovrebbe sperimentare e produrre.

Il mondo è diviso in “Blocco Occidentale” ed “Est Spione”, in piena guerra fredda e corsa agli armamenti. Naturalmente anche la controparte ha un precog alle sue dipendenze: è una donna di nome Lilo. Lars è il tipico imprenditore creativo di successo occidentale, quasi una star - al centro anche di una certa attenzione dei media di propaganda e costantemente affiancato dall'industria e tallonato dai militari; Lilo opera invece nello stato di controllo burocratico di un paese del socialismo reale, anche lei sorvegliata strettamente dalle forze militari, tallonata dall'industria eccetera. Le condizioni dei due sono più simili di quanto la propaganda vorrebbe far credere: per quanto entrambi siano piuttosto abili sono passibili di improvvisa sostituzione in caso di logorio mentale o di dubbi sulla loro fedeltà alle rispettive cause.

Leggi tutto...

Kurt Vonnegut, Piano meccanico (Player Piano),1952

(di Paolo ARENA)

 

Indice:

La storia

L'opera

Sul testo e sul contesto

Letture

Letteratura di genere e filosofia avanzata

Attacco alla borghesia bianca americana

Cose da spogliatoio

 

La storia.

In un'America post-bellica non dissimile da quella degli anni cinquanta, il lavoro fisico umano è stato quasi interamente abolito in favore delle macchine lavoratrici.

Ciò è avvenuto per via della scarsità di manodopera durante l'ultima guerra che ha portato i tecnici e gli amministratori, depositari di un certo know-how, a progettare e mettere in opera una società via via sempre più automatizzata fino a rendere di fatto inutile l'operato fisico umano, estromettendo così gran parte della società dalla possibilità di essere attiva ed operosa.

I cittadini vengono vagliati da un sistema automatico di classificazione delle intelligenze, delle capacità e delle utilità gestito da un calcolatore “EPICAC”: se i test attitudinali segnalano scarsa predisposizione all'attività di tecnico o amministratore si viene relegati all'esercito, alla disoccupazione, ai “Relitti e Puzzoni”, sorta di sarcastica definizione per certe brigate di cittadini pubblicamente impiegati in lavori di alcuna utilità col solo scopo di sedarne le energie.

Paul Proteus è un dirigente degli impianti di Ilium, nello stato di New York; egli è il figlio del dottor Proteus, leggendario fautore di questa rivoluzione tecnologica.

Leggi tutto...

P.K.Dick - Le tre Stimmate di Palmer Eldritch -  (1965 - The three stigmata of Palmer Eldritch)

(di Paolo Arena)

 

Indice:

L'opera e le trame

I temi e le forme

L'autore ed il genere

*

L'opera e le trame

Barney Mayerson è un “precog”, un creativo che usa la sua naturale preveggenza per intuire il successo commerciale di certi prodotti dell'azienda per cui lavora, la “Plastici Perky Pat”.

“Perky Pat” è una bambola in stile “Barbie”, nel cui mondo gli utenti possono traslare psichicamente grazie all'uso della droga “Can-D”, illegale ma tollerata dalle Nazioni Unite per tenere buoni i coloni coscritti sui vari pianeti popolati dagli umani.

La traslazione è l'attività preferita dai coloni coscritti, avanguardia di un'umanità progressivamente in fuga dalla terra sempre più calda ed inabitabile.

Leggi tutto...